Labioplastica

Chirurgia intima di riduzione  delle piccole e grandi labbra

RIDUZIONE DELLE PICCOLE LABBRA

L'ipertrofia delle piccole labbra (labbra interne) è una condizione molto comune.

Le donne che non sono soddisfatte delle dimensioni e della forma delle piccole labbra di solito riferiscono fastidio e dolore causato dalla sporgenza e protrusione delle piccole labbra, specialmente durante l'esercizio fisico (ciclismo o equitazione, per esempio) o con abiti stretti.

Le piccole labbra ingrossate possono essere visibili con alcuni tipi di biancheria intima o in costume da bagno; alcune donne ammettono di sentirsi in imbarazzo con il proprio partner per questa condizione o lamentano di aver ricevuto commenti negativi dal partner. Se necessario le piccole labbra vengono ridotte allo stesso tempo delle grandi labbra e del prepuzio clitorideo. 

L'intervento di riduzione delle piccole labbra avviene asportando l'eccesso di tessuto e suturando il residuo. 
Questa tecnica prevede una sutura lungo la linea di incisione e quindi sul bordo esterno delle piccole labbra e lascia una cicatrice lungo la linea di incisione (escissione diretta o curvilinea trim edge reduction). L'altra tecnica anche molto usata consiste nella resezione di una piccola porzione di piccole labbra, di solito la parte centrale (wedge). 

Le ferite vengono chiuse con sottilissimi fili riassorbibili e le cicatrici saranno pressoché invisibili dopo pochi mesi. 

RIDUZIONE DELLE GRANDI LABBRA


Questo intervento chirurgico ha il fine di ridurre il volume delle labbra maggiori.

Le labbra maggiori possono aumentare di volume o apparire come svuotate, con eccesso di pelle, in seguito a dimagrimenti, gravidanze o invecchiamento.

La labioplastica delle labbra maggiori ne riduce il volume e migliora la forma , ringiovanendo i genitali esterni.


L'intervento consiste nell'asportazione di una strisciata di pelle dalle labbra maggiori. La quantità da rimuovere dipende dalla quantità di tessuto in eccesso.

 

Nei casi di di labbra maggiori che appaiono svuotate, è possibile trasferire una piccola quantità di grasso da un'altra zona del corpo alle grandi labbra (lipofilling) per migliorare il turgore. 

La cicatrice della labiaplastica è poco visibile dopo qualche settimana, poiché è posizionata lungo l'interno delle grandi labbra (piega interlabiale), tra le grandi e le piccole labbra.

Le ferite vengono chiuse con piccoli punti riassorbibili. Il risultato della riduzione delle grandi labbra sarà un aspetto più gradevole e giovane, migliorando l'aspetto generale dei genitali esterni.

La riduzione delle grandi labbra viene spesso eseguita contemporaneamente alla riduzione delle piccole labbra e alla riduzione del prepuzio clitorideo. 

HOODECTOMIA

L'eccesso di pelle ai lati e sopra il clitoride spesso fa apparire il clitoride ingrossato o irregolare. 

Le dimensioni eccessive del prepuzio sono spesso associate all'ingrossamento delle piccole labbra.
 

L'ingrossamento del prepuzio clitorideo può causare frustrazione nelle donne per l'aspetto dei loro genitali esterni. 

La hoodectomia o riduzione del cappuccio clitorideo è l'intervento che riduce le dimensioni del prepuzio clitorideo, riducendo la quantità di pelle che copre il clitoride. 

L'intervento viene solitamente eseguito allo stesso tempo della riduzione delle piccole labbra, col fine di mantenere la proporzione ideale tra le piccole labbra e il prepuzio. 

L'intervento consiste in una piccola escissione cutanea nella regione ai lati e/o sopra il clitoride Le ferite vengono chiuse con sottilissimi fili riassorbibili e la cicatrice, a forma di "V" o "Y" invertita sarà' pressoché invisibile dopo pochi mesi. 

L'intervento di riduzione del prepuzio non riduce la sensibilita' del clitoride. 

 


LABIOPLASTICA INTERVENTO


E' possibile eseguire questa procedura in anestesia locale, tuttavia suggerisco sempre una sedazione profonda o anestesia generale. 

L'intervento è molto semplice, dura meno di 1 ora e di solito si esegue in regime di day hospital.


Potete aspettarvi un moderato gonfiore per quancdhe settimana. 

Vi verranno prescritti antidolorifici e antibiotici per 7 giorni. Potrete tornare a lavorare dopo qualche giorno.

Il paziente sarà in grado di riprendere una moderata attività fisica dopo 4-6 settimane.

 Si consiglia di mantenere pulita l'area, si puo' fare tranquillamente la doccia già dal giorno dopo l'intervento. 

Come per qualsiasi altro intervento chirurgico, anche la hoodectomia comporta un rischio minimo di complicazioni come infezioni o emorragie. 

Una volta che l'area è completamente guarita, la sensibilità dei genitali tornerà alla normalità.

LABIOPLASTICA TESTIMONIANZE

Labiaplastica con il Dr. Mileto / Ottobre 2019

Mi sono sottoposta alla labioplastica il 16/10 e l'intervento è andato come previsto, sono dovuta rimanere in casa per quasi 2 settimane, perché non riuscivo a camminare bene ed ero molto gonfia. Ora sono passate 2 settimane dall'intervento e il gonfiore è diminuito di molto e sono tornata a lavoro. Sento ancora un po' di fastidio quando cammini, ma non eccessivamente. L'aspetto è dieci volte migliore rispetto a prima e sono molto contenta di averlo fatto! Desideravo questa operazione da molto tempo!